Uffici, Segreterie e Sezioni di Polizia Giudiziaria

La Sezione di Polizia Giudiziaria istituita presso la Procura della Repubblica comprende una aliquota di ufficiali e agenti di P.G. appartenenti all’Arma dei Carabinieri, una seconda appartenente alla Polizia di Stato e una terza appartenente alla Guardia di Finanza.

Gli appartenenti alla Sezione di Polizia Giudiziaria dipendono in modo diretto, permanente e funzionale dal Procuratore della Repubblica che dirige la Sezione e ne coordina l’attività e svolgono unicamente compiti di polizia giudiziaria.

E’ stata, altresì, istituita la Sezione cd. “Atipica” di Polizia Giudiziaria, costituita da Ufficiali ed Agenti di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale di Cuneo, Savigliano, Fossano, Saluzzo, Mondovì, Carrù, Busca, Racconigi, Unione Fossanese, Verzuolo e Centallo, per l'espletamento di attività di indagine delegate sull'intero territorio del circondario e relative, principalmente, a materie riconducibili alle competenze specifiche di tale corpo (ad esempio, reati contro la disciplina urbanistica, incidenti stradali, ecc…).

In particolare, gli UPG presso la Sezione:

  • raccolgono denunce, querele ed esposti da parte del cittadino che non intende rivolgersi agli uffici di Polizia Giudiziaria presenti nel territorio (Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, ecc…); 
  • svolgono tutte le indagini loro delegate dal Procuratore e dai suoi Sostituti: interrogatori, perquisizioni, sequestri, assunzioni di sommarie informazioni, acquisizione di tabulati telefonici, ecc…;
  • evadono, sempre su delega del Procuratore, richieste provenienti dal Tribunale (identificazione di persone, indagini patrimoniali, accertamenti vari, ecc…).