Archivio delle notizie in evidenza

21/01/2019 - Irricevibilità degli esposti e delle querele dei privati trasmessi a mezzo di posta elettronica


ATTENZIONE


Si informa che le denunce e le querele inviate a questa Procura della Repubblica dai privati cittadini mediante la posta elettronica, ordinaria o certificata, non rispondendo ai requisiti previsti dagli artt. 333 e 336-340 c.p.p., non produrranno alcun effetto giuridico.

Con nota del 21/1/19 si definiscono le modalità di presentazione di denunce, querele ed esposti da parte dei privati alla Procura delle Repubblica; in particolare, si evidenzia l'irricevibilità di tali esposti ove siano trasmessi da soggetti privati con il mezzo della posta elettronica.

Irricevibilità esposti e querele dei privati trasmessi a mezzo di posta elettronica

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cuneo è ubicata in Piazza Galimberti n.7 a Cuneo


Distretto della
Corte di Appello di Torino

Sezione dedicata ai certificati e altri moduli utili al cittadino.

Gli orari di apertura al pubblico, come orientarsi nel palazzo, la dislocazione degli uffici della Procura della Repubblica e tutto il personale.

La Procura della Repubblica di Cuneo, al fine di incentivare l'utilizzo di riti alternativi, mette a disposizione dei difensori un elenco di proposte di pena ex art. 444 c.p.p., accettabili dall'Ufficio.

Per la modalità di presentazione di denunce, querele ed esposti vedi qui.

Le denunce, le querele e gli esposti inviati via mail non verranno presi in considerazione.

In questa sezione saranno presenti i vari tirocini formativi presso la Procura di Cuneo.