Servizi per i cittadini


Certificato carichi pendenti
Cosa certificaAttesta l’esistenza o meno di procedimenti nei quali l’interessato risulta imputato. La qualità di imputato si assume nel momento della chiusura delle indagini preliminari e cessa nel momento in cui diventa irrevocabile il provvedimento che definisce il processo, art. 27 D.P.R. 313/02.
Nel certificato non sono riportati i procedimenti ancora nella fase delle indagini preliminari, ovvero già definiti con archiviazione o con sentenza passata in giudicato.
Dove si richiedePuò essere richiesto solo all’ufficio del casellario dei carichi pendenti presso la Procura della Repubblica nella cui circoscrizione è compreso il Comune di residenza dell’interessato.
Per i minorenni deve essere richiesto alla Procura della Repubblica per i Minorenni Casellario Giudiziale competente secondo la residenza del minorenne.
Per la Procura della Repubblica di Cuneo:
Casellario Giudiziale
Chi può chiederloLegittimato è il diretto interessato;
  • può essere richiesto personalmente dall’interessato o tramite persona delegata. La persona delegata dovrà presentarsi allo sportello con la delega, l’originale del proprio documento di identificazione e la fotocopia del documento di identità della persona interessata
  • la richiesta può essere fatta anche a mezzo servizio postale all’indirizzo "Procura della Repubblica – Ufficio Locale del Casellario Giudiziale – Piazza Galimberti n.7 – 12100 Cuneo", allegando bolli e busta affrancata indirizzata al legittimato. Il certificato non verrà trasmesso a mezzo posta se il nominativo del destinatario è diverso da quello del certificato. Se si vuole ritirare il certificato tramite delegato, il richiedente deve compilare apposita delega; il delegato deve sottoscrivere la domanda indicando il proprio domicilio e allegare la fotocopia di un documento di riconoscimento del delegante.
Rilascio

Senza urgenza 1 marca da bollo da € 19,84 (dopo tre giorni dalla richiesta)

Con urgenza 1 marca da bollo da € 23,68 (nella stessa giornata della richiesta)

Vengono rilasciati in carta semplice i certificati uso adozione, per ogni altro uso il certificato deve essere richiesto in bollo.

ValiditàSei mesi dalla data del rilascio.
Come si richiedeDomanda su modulo prestampato da ritirare allo sportello firmata dall’interessato e documento di riconoscimento.

Servizi al cittadino